#racconto : Pelle d’oca

“Perché in fondo è solo una la cosa importante, pensò Nancy mentre cercava inutilmente di rialzarsi dopo quella sparatoria del tutto improvvisa cominciata davanti al suo bar preferito che frequenta da quando era bambina,la cosa importante che le fece chiudere gli occhi per sempre ma serenamente è aver detto a sua mamma prima di uscire di casa che le voleva bene.”

Scritto una settimana prima degli attentati a Parigi.

Novembre 2015

Questo racconto fa parte del libro L’ultimo Abele: Storia di un ossessione di Massimo Della Penna

5 commenti

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...